Fotolia

Omnia Service Engineering srl, Ente accreditato presso il Ministero dell’Interno – Osservatorio Nazionale sulle Attività Sportive, organizza il corso per Steward di Stadi ai sensi del D.M. 8 agosto 2007 Gazzetta Ufficiale n.195 del 23 agosto 2007).

 Organizza Corsi di Steward da Stadio.

Saranno ammessi al corso I candidati che rispondono ai requisiti di legge.

Il programma dei corsi di formazione ed addestramento qui di seguito riportato rispecchia quanto previsto dal decreto 8 agosto 2007 – Allegato B – Articolo 3.

1) Area giuridica – Attiene all’area giuridica l’approfondimento di:

  • profili giuridici e dei compiti degli steward;
  • normativa per la prevenzione ed il contrasto della violenza negli stadi;
  • organizzazione degli steward.

2) Area ordine pubblico – Specifica dell’area ordine pubblico è la perfetta conoscenza di:

  • autorità di pubblica sicurezza;
  • problematiche connesse al governo ed alla gestione dell’ordine pubblico;
  • ruolo e compiti del Gruppo Operativo Sicurezza – G.O.S.;
  • regolamento d’uso dell’impianto;
  • pian per il mantenimento delle condizioni di sicurezza dell’impianto dove gli steward prestano la loro opera;
  • elementi base della lingua inglese finalizzati alla gestione degli afflussi degli spettatori in occasione delle competizioni internazionali.

3) Area sicurezza – Nell’area sicurezza devono essere trattate tematiche relative a:

  • prevenzione degli incendi e l’attività antincendio;
  • gestione dell’impianto sportivo;
  • cenni sul pronto intervento sanitario;
  • cenni sulle tecniche di gestione delle masse.

4) Area psicologico-sociale – Tematiche da trattare nell’area psicologico-sociale:

  • consapevolezza di sé e del proprio ruolo professionale;
  • conoscenza del mondo dei tifosi;
  • psicologia sociale;
  • accettazione delle diversità, gestione dei conflitti;
  • orientamento al servizio e comunicazione;
  • nozioni base ai fini dell’assistenza a persone diversamente abili.

5) Area tecnica – L’area tecnica, peculiare per ogni singolo impianto, deve prevedere:

  • la conoscenza dell’impianto;
  • le modalità di attuazione del piano per il mantenimento delle condizioni di sicurezza e dell’organizzazione dell’area adiacente allo stadio.

Inoltre:

  • Integrazione Pat Down
  • Corso di Responsabile

Per tutte le info, inviare una mail al modulo di contatto

partner iniziativa